Roma. La Raggi incontra a Craiova gli aderenti al rientro volontario assistito

La Sindaca di Roma Virginia Raggi si è recata a Craiova in Romania, accompagnata da una delegazione, per verificare come si sta sviluppando il percorso delle persone che hanno aderito alla misura del rientro volontario assistito nel proprio Paese di origine.

In particolare il progetto ha riguardato, in prima istanza, i residenti presso il Camping River in via Tenuta Piccirilli. Il progetto, su base assolutamente volontaria, è articolato sulla base di alcuni passaggi fondamentali: Invio di Memorandum of Understanding ai Sindaci delle città di provenienza; Partenariato (gratuito per Roma Capitale) con una Ong romena che si occupa dell’accompagnamento delle famiglie al loro arrivo per la presa in carico presso i servizi sociali della città di origine.

La persona o gruppo familiare firma il Patto di responsabilità, tradotto anche in romeno per i servizi sociali locali e per favorire la trasferibilità della metodologia di monitoraggio. In forma di riscontro, sono previste attività di monitoraggio costante riguardo il reinserimento nel territorio di origine (iscrizioni e presenze scolastiche, avanzamento del Piano di Inclusione Individuale).

Lascia un commento