Milano. In via Rizzoli interventi anti-caduta per aiutare gli anziani soli

Piccoli ma funzionali interventi per migliorare la vita degli anziani che vivono nelle case popolari del Comune. Applicazione di maniglioni fissi e pieghevoli nei bagni e nelle camere da letto, potenziamento dell’illuminazione nei punti più bui della casa, dotazione di tappeti antiscivolo, modifiche del vano doccia in modo da renderlo meno scivoloso e più accessibile.

Un’operazione di grande utilità, molto apprezzata dagli inquilini, che infatti è già arrivata alla terza edizione: dopo via Solari e via Santi, dove i lavori si sono svolti rispettivamente ad ottobre e dicembre scorsi, per il terzo gruppo di interventi è stato scelto il complesso di via Rizzoli. Come i precedenti, sarà a costo zero per gli inquilini, perché promosso e finanziato dalla Fondazione Sala insieme all’Associazione medici volontari italiani onlus. Del coordinamento dei lavori, come dell’individuazione e del coinvolgimento delle famiglie, si sono invece occupati il Comune di Milano e il Municipio 3.

Gli interventi hanno interessato 12 famiglie e rappresentano un’opera di prevenzione fondamentale, anche in considerazione del fatto che le cadute domestiche continuano ad essere un problema rilevante e uno dei principali motivi di invalidità degli anziani, con conseguenze psico-fisiche spesso anche molto gravi. Oltre ai lavori manutentivi veri e propri, l’iniziativa prevede anche incontri informativi ed esplicativi con gli inquilini interessati sui comportamenti corretti da adottare in casa, per riuscire a viverla nel modo più sicuro possibile, condotti dai medici dell’Associazione, che sono in calendario per settembre.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin