Rugby. Max Blakeley muore mentre era in campo con il Birkenshaw Bluedogs

Si trovava sul campo da gioco quando si è sentito male, si è accasciato ed è morto. Max Blakeley, 32 anni, era un giocatore dilettante della squadra di rugby Birkenshaw Bluedogs. Stava disputando una partita a Heworth, vicino a York, quando è caduto a terra.

I soccorsi sono giunti subito sul campo ma per il trentenne non c’è stato nulla da fare. La partita è stata sospesa in modo immediato e i suoi compagni di squadra sono esplosi in lacrime quando hanno capito che non c’era più niente da fare. Il giocatore era piuttosto famoso tra i dilettanti. Dopo la sua scomparsa sono stati centinaia i messaggi di addio.

E’ stata avviata un’indagine per capire cosa possa essere successo. Sembra che si sia trattato solo di un tragico incidente. L’autopsia chiarirà le cause della morte dell’atleta.

Lascia un commento