Formula E. Lucas di Grassi regala il titolo costruttori all’Audi

Lucas di Grassi ha strappato a Sam Bird per un punto il secondo posto nella classifica generale della quarta stagione della Formula E. Per due lunghezze il suo team, la Audi Sport Abt Schaeffler, ha conquistato il titolo a squadre, che era finora sempre andato alla Renault e.Dams.

I due ePrix di New York sono state caratterizzati da non poche sorprese, non ultima la prima volta bagnata di una gara a zero emissioni. La seconda prova newyorkese è stata vinta dal neo campione del mondo Jean Eric Vergne, scattato benissimo in partenza, che è poi riuscito a difendersi dagli attacchi di Lucas di Grassi.

Il brasiliano ha conquistato la piazza d’onore ottenendo il settimo podio di fila e diventando il solo pilota ad essersi sempre piazzato fra i primi tre nelle quattro stagioni di Formula E disputate: una volta primo, due volte secondo e una volta terzo. A Sam Bird (DS Virgin) non è bastato il margine che aveva prima della gara di sabato in quanto di Grassi gli ha scucito addirittura 40 punti. Nono sabato, domenica ha chiuso in decima posizione. Carambole a parte, la Techeeth, team cliente della Renault e.Dams, ha provato a difendere il proprio vantaggio per aggiudicarsi anche il titolo a squadre. Vergne ha compiuto il suo dovere, mentre Andrè Lotterer ha subito una penalizzazione che lo ha costretto a risalire posizioni su posizioni. Alla fine ha chiuso nono. I suoi due punti non sono bastati per difendere il virtuale alloro riservato alle scuderie. Audi ha archiviato l’ultima stagione con il cambio macchina a quota 264 (150 punti li ha raccolti negli ultimi 4 ePrix: una rimonta straordinaria), i cinesi a 262.

Lascia un commento