Soleminis. Matteo Carboni ha ucciso il padre Valentino

Dramma familiare nel Sud Sardegna. Un omicidio ha sconvolto Soleminis. Il delitto è avvenuto in località Mitza Murgia.

Il ventenne Matteo Carboni ha ucciso il padre Valentino. In un momento d’ira il giovane operaio edile ha colpito a morte il genitore con un cacciavite. In soccorso dell’uomo è intervenuto un finanziere fuori servizio, ma per Valentino Carboni non c’è stato nulla da fare.

La vittima è morta dissanguata. Sul posto la polizia e la guardia di finanza. Dopo il delitto il ventenne si è consegnato alle forze dell’ordine. Le indagini sull’accaduto sono affidate agli uomini della Questura.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin