Pescara. Sequestrati i centri cottura che servono le mense scolastiche

La Procura di Pescara ha disposto il sequestro di tutti i centri cottura che servono le mense scolastiche del capoluogo adriatico. Il provvedimento è stato adottato nell’ambito dell’inchiesta sulla tossinfezione alimentare che ha colpito circa 180 bambini di numerosi istituti del capoluogo.

Gli indagati sono 4, tra cui la presidente di CirFood. La società gestisce il servizio mense scolastiche con BioRistoro Italia.

Tra i reati ipotizzati ci sono adulterazione e contraffazione di sostanze alimentari. Ma anche commercio sostanze alimentari nocive, di natura colposa, e lesioni colpose.

Lascia un commento