Confindustria boccia la nascita del Governo Di Maio

Dialogo e collaborazione da parte di Confindustria con tutti i governi e le istituzioni, ma con “messaggi chiari”. I temi degli industriali sono lavoro, crescita, giovani, meno debito pubblico, più Europa.

A poche ore dall’assemblea annuale, il presidente dell’associazione degli industriali Vincenzo Boccia fa il punto nell’assemblea privata, a porte chiuse. Il timore che trapela è che il nuovo governo possa farsi interprete di una cultura anti-industriale che c’è in parte del Paese.

Sull’Ilva Boccia afferma che “non si possono cambiare ogni volta le regole”. Un messaggio netto di sfiducia nei confronti dell’asse Lega M5s.

Lascia un commento