Con il Governo Di Maio l’Ilva rischia di chiudere

La trattativa sull’Ilva va avanti nella sede nazionale dei sindacati metalmeccanici. Al tavolo siedono Matthieu Jehl, ad di AmInvestco; il ceo di ArcelorMittal Europa Geert Van Poelvoorde e la direttrice del personale Annalisi Pasquini.

Per i sindacati i segretari generali di Fim, Fiom e Uilm e per l’Usb Bellavita. Sul negoziato per l’occupazione pesa l’incertezza politica.

L’Ilva è a rischio chiusura. A preoccupare anche le indicazioni del “contratto di governo” che prevede la chiusura delle fonti inquinanti dello stabilimento pugliese. Il Governo Di Maio pesa negativamente anche sulla trattativa in corso per l’Ilva che così rischia di chiudere.

Lascia un commento