Barcellona. Jordi Turull prende il posto di Carles Puigdemont

Alla fine ha vinto Madrid. Il presidente in esilio non potrà essere nominato dal Parlamento di Barcellona. Al suo posto ci sarà Jordi Turull, ex-ministro portavoce nel Govern di Carles Puigdemont.

Turull è candidato ufficialmente alla presidenza della Catalogna. Lo ha annunciato il presidente del Parlament Roger Torrent.

La decisione è stata presa dopo le consultazioni telefoniche con i gruppi politici. Il voto di investitura, ha annunciato, si oggi nel pomeriggio. Così la Catalunya avrà il suo nuovo esecutivo nella pienezza dei poteri.

Lascia un commento