FSB Show a Udine: tra sport, benessere e sociale

Grande successo per la nona edizione dell’FSB Show – Il Fitness, lo Sport e il Benessere in Fiera, la manifestazione che si è svolta a Udine il 10 e 11 marzo con un’affluenza di più di 13.000 persone.

Nei cinque padiglioni dedicati allo sport e al benessere in tutte le sue forme lo Csen, uno dei maggiori partner organizzatori dell’evento, ha allestito un palco fitness sul quale si sono alternate una decina di discipline esclusiva Csen, e ha riempito un intero padiglione dedicato alle Arti Marziali. Nelle 10 aree tatami presenti sono salite quasi 20 attività tra stage, dimostrazioni e competizioni, con più di 2000 atleti. Ad alternarsi il Karate, il Judo, l’Aikido, la Muay Thai, la Difesa Personale, l’Mma, il Tai Chi, il Wing Chun e la Kick Boxing. Prima edizione per il Campionato Nazionale di Wushu Kung Fu e Sanda diretto dal Responsabile Nazionale Francesco Callegari, che ha registrato una partecipazione di circa 500 atleti e lo hanno resto l’evento italiano più grande per la disciplina.

Ampio spazio anche al lato sociale, con l’iniziativa di sport inclusivo e quella contro la violenza sulle donne. Nei due giorni circa un centinaio di atleti di Special Olympics con disabilità intellettiva hanno provato varie disciline sportive, dal tiro a segno alla danza, passando per le arti marziali e la ginnastica.

Grazie al progetto “Csen Against Violence – Lo sport contro la violenza sulle donne” l’attenzione dei partecipanti è stata rivolta anche all’attuale tematica della violenza di genere. 3.000 le cartoline distribuite che hanno stimolato la riflessione attiva dei partecipanti, ai quali è stato chiesto di riconsegnare le proprie riflessioni sul tema.

Ad esprimere il loro apprezzamento per l’iniziativa e riconsegnare la loro “ricevuta di ritorno” anche Franco Iacop, Presidente del Consiglio Regionale Friuli Venezia Giulia, Alessandro Talotti, Campione di salto in alto e Delegato Provinciale del Coni Udine e Davide Benetello, Campione mondiale di Karate, membro della Commissione Cio per la carta dei diritti e dei doveri degli atleti, membro del Comitato esecutivo Wkf e Consigliere Federale Fijlkam.

Giuliano Clinori, Vice Presidente Nazionale Csen e Presidente Csen FVG, ha commentato l’iniziativa: “lo sport è un mezzo importantissimo e irrinunciabile per comunicare a grandi e piccoli e quest’anno abbiamo deciso di rafforzare il messaggio educativo dello Csen trattando proprio questo tema così sentito e attuale. Con grande piacere abbiamo ospitato il circuito in questo evento, a cui tengo particolarmente e che cresce di anno in anno, ma è solo l’inizio di un tour che ci auguriamo raggiunga il mondo sportivo di tutta Italia.”

Non sono mancati incontri sulle tematiche fiscali per le Associazioni, workshop di formazione e corsi di aggiornamento per tecnici sportivi, che hanno completato un’evento che riesce sempre ad offrire ciò che un’appassionato può desiderare da un week end all’insegna dello sport.

“Sono molto soddisfatto dei risultati della Fiera, che di anno in anno consolida le attività che funzionano grazie a risultati che crescono sia numericamente che qualitativamente. L’affluenza riscontrata non è stata solo superiore, ma anche più variegata, con persone che ci hanno raggiunto da più parti del Paese” ha commentato Luca Borsatti, organizzatore dell’FSB Show.

Lascia un commento