Cesena. Vigne choc: tenta di uccidere la moglie, poi se stesso

Dramma familiare nel quartiere Vigne. Un uomo di 78 anni non riusciva a sopportare di vedere la moglie di 76 anni soffrire a causa della malattia. Così le ha tagliato le vene e poi ha tentato di togliersi la vita.

L’uomo di 78 anni, anche lui gravemente malato, ha colpito con lo stesso coltello da cucina prima la consorte e poi se stesso. Quando sul posto è arrivata la badante, ha trovato entrambi in un lago di sangue. I soccorritori sono stati prestati dal 118. I rilievi di legge sono stati eseguiti dalla Polizia.

I due sono stati trasportati all’ospedale Bufalini. Non sarebbero in pericolo di vita. L’anziano aveva lasciato una lettera ai figli spiegando i motivi del tragico gesto e chiedendo scusa a tutti. La Procura di Forlì, dopo aver vagliato la posizione dell’uomo, ha emesso un provvedimento d’arresto a carico del pensionato, al momento ricoverato.
È accusato di tentato omicidio.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin