Roma. Sergio Martino protagonista nella Casa del Cinema

In concomitanza con la pubblicazione dell’autobiografia di Sergio Martino, la Casa del Cinema ospita ogni lunedì, dal 15 al 29 gennaio, una rassegna curata dalla Cineteca Nazionale su alcuni film che hanno contrassegnato non solo la filmografia del regista ma anche gli usi e i costumi di una società italiana, quella degli anni Sessanta, Settanta, Ottanta, attraversata da un mutamento culturale e antropologico. Sergio Martino è riuscito a spaziare in ogni genere (il thriller, il poliziesco, la commedia, l’avventuroso, il western, l’erotico, il documentario…) e, come testimonia la bella autobiografia, ha conservato understatement e ironia.

“Questa è la storia del lavoro di un “regista trash emerito” dichiara nel volume. Martino aggiunge come “mi diverte considerarmi ora, cercando di bilanciare gli insulti dei critici all’uscita dei miei film, negli anni Settanta e Ottanta, e gli osanna delle nuove generazioni che hanno potuto apprezzare in dvd i miei film e rivalutarli, il tutto grazie alla stima di Quentin Tarantino, Eli Roth, Jaume Balaguerò e altri autori e critici stranieri, bontà loro”.

Il 29 gennaio viene presentata da Steve Della Casa l’autobiografia del regista “Mille peccati… nessuna virtù?”. Interverrà lo stesso Sergio Martino. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Casa Cinema

Lascia un commento