A Firenze si discute delle nuove sfide dell’Europa post Brexit

L’Unione Europea non decolla, anzi barcolla sotto il peso degli eventi e dei nazionalismi. Dopo l’unificazione monetaria e l’allargamento a est, nuove sfide si sono presentate di fronte all’Europa, amplificate dalla crisi economica di questi anni e da vicende come la crisi greca e la Brexit. Scenari che hanno rilanciato il dibattito sull’identità dell’Europa e sul senso della sua missione storico-politica.

Attorno a questi temi si discuterà giovedì 14 dicembre, dalle 15 alle 19, nel convegno “Il destino dell’Europa”, che si terrà presso la sala conferenze dell’Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento, al terzo piano di Palazzo Strozzi a Firenze in piazza Strozzi. Temi di grande attualità e questione che riguardano la vita di tutti i cittadini europei.

Dopo l’intervento di saluto del presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, interverranno il giudice costituzionale Giuliano Amato, i filosofi Massimo Cacciari, Biagio De Giovanni e Emanuele Severino, l’economista Pierluigi Ciocca e Michele Ciliberto, presidente dell’Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento che organizza e ospita l’evento. Il convegno ha una valenza nazionale ed internazionale.

brexit

9 su 10 da parte di 34 recensori A Firenze si discute delle nuove sfide dell’Europa post Brexit A Firenze si discute delle nuove sfide dell’Europa post Brexit ultima modifica: 2017-12-11T00:12:40+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento