Canicattì. Quarantenne ai domiciliari si impicca

Suicidio choc in un immobile a Canicattì in provincia di Agrigento. Il corpo senza vita di un uomo di 45 anni è stato trovato nella sua abitazione dove era agli arresti domiciliari.

Il suicida avrebbe un passato segnato da problemi con la giustizia per fatti di droga. Sul posto sono intervenuti gli agenti del locale Commissariato di Polizia che hanno effettuato i primi rilievi. L’ipotesi perevalente è il suicidio.

L’uomo ai domiciliari si è impiccato. La notizia si è diffusa rapidamente attraverso i social media dove sono stati postati decine di messaggi di cordoglio.

suicidio

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin