Roma. Focus sulle Borgate: Primavalle, Tiburtino III, San Basilio e Gordiani

A conclusione del progetto BorGate, mercoledì 6 dicembre alle 15 la Casa della Memoria e della Storia propone il Focus sulle Borgate: Primavalle, Tiburtino III, San Basilio e Gordiani. La borgata di Primavalle. Il trasferimento forzato di una parte della popolazione dal centro storico di Roma alle periferie alla fine degli anni 30 del secolo scorso, in seguito agli sventramenti realizzati dal regime fascista. I curatori hanno raccolto la testimonianza di una famiglia che abitava nei pressi del Colosseo, in particolare quella di una donna oggi ottantaseienne che ricorda il tipo di vita che conduceva all’epoca in quel quartiere, i giochi e la vita in strada, confrontandolo con quello intervenuto dopo il trasferimento della famiglia nel quartiere di Primavalle, alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale. Le foto di Ippolita Paolucci accompagnano il racconto e documentano i luoghi, com’erano all’epoca e come sono diventati oggi. Interventi di Carlo Gnetti -giornalista, Ippolita Paolucci -fotografa, Roberto Morassut -politico e storico, Cataldo Coccia -Biblioteca Franco Basaglia a Primavalle e Carlo Cellamare – docente di Urbanistica, Sapienza Università di Roma. A cura di Carlo Gnetti e Ippolita Paolucci.

La borgata Tiburtino III. 70 anni di vita della borgata nei risultati di un lavoro di ricerca durato 5 anni: la costruzione della relazione comunità-territorio, la dimensione co-evolutiva del concetto paesaggio, simboleggiata dai luoghi della memoria collettiva, dal loro riconoscimento e dalla sopraggiunta crisi di riferimenti territoriali di appartenenza, di rappresentazione e di organizzazione.
Paola Spano ha raccolto il materiale di storia orale, su Tiburtino III, conservato nel Fondo a suo nome nell’Archivio Franco Coggiola del Circolo Gianni Bosio.
Presenti gli abitanti storici del quartiere, “testimoni” della sua trasformazione. Interventi di Riccardo Morri- docente di Geografia, Università La Sapienza di Roma e Paola Spano- ricercatrice del Circolo Gianni Bosio. A cura del Circolo Gianni Bosio

La borgata di San Basilio. Presentazione del progetto SanBasilioCALLING: laboratori creativi e storytelling in una periferia romana. Progetto a cura di AMM, Archivio delle memorie migranti con la collaborazione di AAMOD, Archivio del movimento operaio; Echis, Incroci di suoni; Cro.M.A, Cross Media Action e Circolo Gianni Bosio. Intervento di Gianluca Gatta, antropologo presso Archivio delle Memorie Migranti. A cura del Circolo Gianni Bosio

La borgata Gordiani. Dal libro “Storia di Borgata Gordiani. Dal fascismo agli anni del “boom”. Sono gli abitanti a raccontare la loro storia, che copre trent’anni decisivi per lo sviluppo italiano e della città: gli anni del fascismo, la lotta di liberazione, la cultura della comunità, la vita quotidiana e la lotta per la casa sono i grandi temi in cui si inseriscono i discorsi di chi ha vissuto la borgata. Alle loro voci si contrappuntano alcune voci note, come Rosario Bentivegna e Sergio Citti, o di chi la borgata l’ha frequentata per poi rappresentarla, come Bernardo Bertolucci. Intervento di Ulrike Viccaro-ricercatrice del Circolo Gianni Bosio. A cura del Circolo Gianni Bosio. Fino al 12 gennaio 2018 è in programma la mostra Le Costituenti nella memoria – storie, luoghi, politiche che vuole raccontare la storia delle 21 “madri della Repubblica”, le prime donne che sedettero nel Parlamento italiano.

Borgate appuntamenti

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin