Senigallia. Gianluca Barucca uccide la madre Graziella Pasquinelli

Figli che uccidono i genitori. Due casi a distanza di poche ore. Uno a Rossano in provincia di Cosenza e l’altro a Senigallia in provincia di Ancona. Nelle Marche la vittima è una pensionata di 73 anni trovata morta nella sua casa a Senigallia. I Carabinieri hanno fermato il figlio della settantenne che ha confessato di averla uccisa. Ignota la motivazione del delitto.

L’uomo è stato trovato dai carabinieri, avvisati dall’ex moglie all’interno della abitazione. Secondo quanto si è appreso, l’omicidio risalirebbe a diverse ore prima. L’omicida era in stato confusionale, avrebbe vegliato la madre per ore. E’ stato condotto in caserma.

La settantenne è morta per un colpo alla testa, inferto con un corpo contundente. Si tratta di Graziella Pasquinelli, trovata deceduta nel suo appartamento. Sul posto il medico legale Loredana Buscemi che ha eseguito un primo esame esterno del cadavere. La morte risalirebbe a molte ore prima del rinvenimento. Gianluca Barucca è stato fermato dai militari dell’Arma.

omicidio

Lascia un commento