Milano. Torna il talk show sportivo teatrale del “Re nudo”

Torna l’appuntamento con il talk show sportivo teatrale meneghino all’Auditorium CAM Olmi di Milano. L’idea dell’architetto e scrittore, Raffaele Geminiani, conduttore della rassegna prosegue con altri grandissimi campioni dello sport da “mettere metaforicamente a nudo”.

Il Re è nudo

Riparte con un campione che tutto il mondo ci ha invidiato, non solo per le sue straordinarie vittorie sportive. Antonio Rossi è il più grande canoista della storia. Il 29 settembre verranno ripercorse le sue grandi vittorie europee, mondiali e l’incredibile percorso olimpico, iniziato con il bronzo di Barcellona 1992 in coppia con Dreossi, proseguito con la splendida doppietta aurea di Atlanta 1996, nel singolo K1 e nel doppio K2 con Scarpa e con l’oro di Sidney insieme a Bonomi e terminato con l’argento di Atene 2004, sempre in coppia con Bonomi. L’atleta racconterà le sensazioni, i momenti prima e dopo le gare e la grande esperienza di portabandiera in occasione delle Olimpiadi di Pechino 2008, le sue quinte consecutive. Le immagini scorreranno sul megaschermo con i commenti originali di Giampiero Galeazzi. Si parlerà anche delle tappe successive alla carriera professionale e del suo ruolo di marito e di padre.

Il talk show, come in tutte le occasioni precedenti, vedrà la presenza di una rappresentativa giovanile dello sport lombardo. In quest’occasione si tratterà della squadra under 15 del Settimo Basket, già campione regionale CSI, che ha conquistato un prestigioso terzo posto nelle finali nazionali di Cesenatico; i giovani Squids leggeranno il Giuramento Olimpico dell’Atleta e saranno premiati nel corso della serata.

Come di consueto ci saranno anche momenti dedicati allo spettacolo e al sociale: il talentuoso ventitreenne messinese Eros Salvo, ballerino-coreografo, si esibirà in due performances danzanti, mentre l’associazione di qualità sociale Aquas, rappresentata dal presidente Angelo Marra racconterà la sua missione umanitaria. Un grazie particolare ad Angelo che permetterà al pubblico presente di vedere un frammento originale delle Torri Gemelle di New York, donato nel 2002 dai Vigili del Fuoco della Grande Mela a suo fratello Giovanni Marra, allora presidente del Consiglio Comunale Milanese. Per non dimenticare una data e un evento che hanno cambiato la storia del mondo. Per concludere non potrà mancare la mostra fotografica “L’occhio dello sport” immagini che di mese in mese ci concede il grande fotografo sportivo Luca Nava, che è divenuto anche “L’occhio de Il Re è nudo”.

Re Nudo

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano. Torna il talk show sportivo teatrale del “Re nudo” Milano. Torna il talk show sportivo teatrale del “Re nudo” ultima modifica: 2017-09-23T00:16:33+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento