Castelfiorentino. Camionista pisano accusato dell’omicidio stradale di Sara Scimmi

È stato denunciato dai Carabinieri per omicidio stradale un camionista che risiede nel Pisano. E’ accusato di avere investito e ucciso Sara Scimmi, la ragazza di 19 anni investita e uccisa il 9 settembre scorso a Castelfiorentino lungo la strada regionale 429.

In base agli accertamenti dei militari il conducente guidava un tir di proprietà di un’azienda umbra, i cui segni delle gomme sarebbero riconducibili a quelli lasciati sull’asfalto. E’ stato rintracciato attraverso il logo sul telone del mezzo pesante, individuato in una ripresa di videosorveglianza. Il confronto con alcune riprese effettuate a distanza di ore a un casello autostradale, seguendo un ipotetico tracciato, ha consentito di individuare mezzo e autista. Il conducente ha negato ogni coinvolgimento e il veicolo, sequestrato, sarà oggetto di approfondimenti da parte dei Ris di Roma.

Sara Scimmi

Lascia un commento