Firenze. Prende vita la Fondazione Matteo Ciappi onlus

Andrea Ciappi ha presentato la Fondazione Matteo Ciappi onlus intitolata al ragazzo deceduto a 27 anni la sera del 5 settembre 2015 all’incrocio fra via Agnolo Poliziano e via Lorenzo il Magnifico, travolto dalla Mercedes guidata da un giovane albanese, poi condannato in primo grado, al termine del giudizio in abbreviato, a 4 anni di reclusione per omicidio colposo.

Matteo Ciappi era un dottore forestale che all’attività di lavoro univa l’impegno come volontario della protezione civile, operando da diversi anni con l’associazione VAB (Vigilanza Antincendi Boschivi). Lo scopo della Fondazione è diretto ad intraprendere iniziative di beneficenza e di promozione culturale senza specifiche limitazioni, anche territoriali. L’azione della Fondazione avrà un interesse particolare nella promozione delle attività di volontariato ed in particolare quelle legate alla Protezione Civile ed al miglioramento della sicurezza stradale.

Matteo CiappiTra le diverse iniziative è previsto anche il 1° Memorial Matteo Ciappi, concorso fotografico di valenza nazionale. Ad organizzarlo il gruppo fotografico ‘Il Cupolone’: Matteo era un appassionato fotografo, aveva vinto concorsi e fatto parte, proprio come fotoreporter, della carovana del Giro d’Italia.

Lascia un commento