Napoli. Allarme terrorismo per furgone parcheggiato nell’aeroporto di Capodichino

Il portellone di un furgone bianco è stato fatto saltare in aria, risultato vuoto, parcheggiato nella zona di accesso all‘aeroporto di Capodichino di Napoli dopo l’allarme bomba in seguito a una segnalazione telefonica che annunciava che “un mezzo” con a bordo bombole di gas sarebbe esploso.

Lo scalo è stato isolato. Nella zona si registra caos per i viaggiatori e per lo spiegamento di forze dell’ordine ma non sono stati interrotti i voli.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento