Frattura di tibia e perone: è finita la carriera di Valentino Rossi

Il “dottore” ha finito la sua carriera con un infortunio da cui a 38 anni è davvero difficile ripartire. Valentino Rossi è caduto mentre faceva enduro. Ha rimediato la frattura di tibia e perone.

Il campione di Tavullia è stato trasportato all’ospedale di Urbino e da lì ad Ancona in vista di “un intervento chirurgico”.

“La gamba gli fa molto male e Valentino non è ottimista… è un casino”. Sono state le parole del papà Graziano Rossi rilascia all’ANSA.

Lascia un commento