A Milano alla scoperta dei tesori del Cimitero Monumentale

Una domenica speciale a Milano. Oggi dalle 10 alle 13 appuntamento con la rassegna di eventi gratuiti nel Cimitero Monumentale.

Museo a cielo aperto

L’iniziativa è promossa dal Comune di Milano e realizzata da Fondazione Milano – Scuole civiche presente con diplomati e allievi della Civica scuola di musica Claudio Abbado, della Civica scuola di Cinema Luchino Visconti e della Civica scuola di teatro Paolo Grassi.

Ogni ultima domenica del mese, fino al prossimo ottobre, sarà possibile scoprire e riscoprire in modo insolito uno dei tesori d’arte e memorie della città.

Per tutta la mattina in sala conferenze saranno proiettati cortometraggi realizzati dalla Civica scuola di cinema Luchino Visconti. La proiezione dal titolo “CAM 1516 – Civiche animazioni al Monumentale” comprende 7 cortometraggi realizzati dagli studenti per l’esame di diploma del corso Digital Animation dell’anno accademico 2015/2016: “Correre” di Chiara Bailo; “Scacco matto” di Agata Devoto; “Puppet love” di Davide Lai; “La montagna” di Alberto Longo; “Vertigo robot” di Anita Verona; “L’ombra” di Carmen Mutti; “The blue eye” di Gaia Zavoil.

Alle 10 e alle 10:30 dal piazzale esterno partiranno due visite guidate a cura delle volontarie del Servizio civile e del personale dipendente del Cimitero Monumentale. I percorsi, “Il tempio crematorio” a cura di Elisabetta Dolcino e “Conoscere il Reparto ebraico” a cura di Boriana Valcinova, saranno dedicati ad approfondire alcuni aspetti e curiosità all’interno del ricco patrimonio artistico custodito tra i viali alberati del Monumentale.

Le visite guidate sono gratuite e prenotabili al gazebo a partire dalle 9:30 fino al raggiungimento del numero massimo previsto per gruppo.

Nella Galleria superiore di levante, alle 11:15, andrà in scena un corto teatrale, scritto ad hoc e interpretato da diplomati della Civica scuola di teatro Paolo Grassi. “Dario, satanassi, sberleffi e longa vita” di Luca Rodella, con Luca D’Addino e musicato da Roberto Dibitonto, è un omaggio al Maestro Dario Fo, recentemente scomparso. Una giullarata sull’aldilà, interpretata da un attore e un musico che hanno avuto l’onore di conoscere di persona il premio Nobel. Tra sberleffi, mimica e allegorie del potere si viaggerà ancora una volta coi suoni della sua lingua onomatopeica, stavolta tra l’Inferno e il Paradiso, rubando anche dal Ruzante, autore del ‘500 e continua fonte ispiratrice di Fo. Un piccolo viaggio tra diavoli ed eternità di un villano, forse dantesco, forse ciarlatano, sicuramente buffo.

Chiude l’appuntamento il “Sound&more” a cura del Trio ST 2-10 (Ivan Maddio, sax soprano e tenore, Andrea Serino, pianoforte e tastiere e Stefano Di Niglio, batteria) in programma alle 12:15 presso la Galleria superiore di ponente. Il trio, in formazione bass-less, propone brani molto eterogenei e distanti tra loro. Si passa dall’Afro Blue di Coltrane degli anni ‘60 a brani recenti di John Zorn. Tutto viene riletto in una chiave che è il risultato della somma dei singoli componenti: effettistica naturale o elettronica, armonie coraggiose, ricerca melodica, ritmica che guarda all’elettronica e al drum and bass.

La rassegna “Monumentale: museo a cielo aperto” proseguirà ogni ultima domenica del mese fino a ottobre, con una serie di appuntamenti che vedranno nuovamente teatro, musica, cinema e passeggiate tematiche raccontare il Cimitero Monumentale e le sue bellezze.

I prossimi appuntamenti sono previsti il 24 settembre e 29 ottobre dalle 10 alle 18.

9 su 10 da parte di 34 recensori A Milano alla scoperta dei tesori del Cimitero Monumentale A Milano alla scoperta dei tesori del Cimitero Monumentale ultima modifica: 2017-08-27T00:08:38+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento