Sergio Mattarella ha accolto le salme di Luca Russo e Bruno Gulotta

Sono giunte a Ciampino su un Boeing KC 767 del 14/imo Stormo dell’Aeronautica Militare, le salme di Luca Russo e Bruno Gulotta, uccisi nell’attentato di Barcellona. L’aereo è atterrato sulla pista dell’aeroporto militare alle 0.05.

Dal velivolo sono scesi 13 familiari delle due vittime che hanno viaggiato con le salme dei propri congiunti. Poi il sottosegretario agli Esteri, Vincenzo Amendola, e del Capo dell’Unità di crisi della Farnesina, Stefano Verrecchia, insieme ad alcuni funzionari del ministero degli Esteri che hanno seguito tutte le fasi del rientro delle due salme in Italia.

Luca Russo

I familiari, accompagnati dal personale del cerimoniale, hanno raggiunto la sala degli uffici protocollari del 31/mo Stormo dove ci sono il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e i familiari di Luca Russo, la mamma e la sorella Chiara che lo attendevano in Italia. Dalla parte posteriore dell’aereo, i feretri sono stati fatti sbarcare e poi caricati sui carri funebri che raggiungeranno l’area dinanzi all’entrata del 31/mo Stormo dove ci sarà il saluto dei familiari e l’omaggio del capo dello Stato, preceduto dalla benedizione del cappellano militare, don Salvo Nicotra, della città militare della Cecchignola.

Bruno Gulotta

9 su 10 da parte di 34 recensori Sergio Mattarella ha accolto le salme di Luca Russo e Bruno Gulotta Sergio Mattarella ha accolto le salme di Luca Russo e Bruno Gulotta ultima modifica: 2017-08-22T01:36:31+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento