Uova al pesticida. Sequestri in via cautelativa a Bologna e Parma

Prodotti alimentari derivati da uova provenienti da Germania, Belgio e Olanda sono stati sequestrati in via cautelativa a Bologna e Parma. Si tratta di 3 lotti. A darne comunicazione è la Regione Emilia-Romagna, che parla di “massima collaborazione con ministero e Nas”.

Bologna e Parma

La Regione, informa l’assessore alla Sanità, Sergio Venturi, “è pronta a mettere in campo tutti controlli e le azioni necessarie, a cominciare dai campionamenti che faremo partire nei prossimi giorni”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento