Milano. “Spazio alle periferie” bando per assegnare 25 locali al momento inutilizzati

“Spazio alle periferie” è il bando per assegnare 25 locali al momento inutilizzati ad enti senza scopo di lucro per la realizzazione di progetti sociali, culturali, aggregativi, educativi e formativi.

Milano periferieSono spazi posti al piano terra di stabili ERP, di dimensioni variabili tra un minimo di 11 e un massimo di 108 mq, tutti in contesti di edilizia residenziale pubblica periferici, alcuni inseriti negli ambiti strategici individuati dall’amministrazione comunale attraverso il Piano Periferie, in particolare Qt8/Gallaratese, Niguarda/Bovisa e Adriano/Padova/Rizzoli.

Possono partecipare al bando soggetti no profit (singoli o in forma di partenariato), come associazioni senza scopo di lucro, onlus, cooperative sociali, fondazioni; gli spazi verranno concessi in locazione per un periodo di 6 anni e con un canone annuo pari al 30% del valore determinato per l’immobile sulla base dei valori di mercato correlati allo stato di manutenzione dell’immobile.

Le proposte dovranno essere rivolte alla cittadinanza, contenere un piano di attività e di iniziative finalizzate a rafforzare la coesione sociale e all’animazione del quartiere, nonché a garantire un presidio del territorio efficace durante l’intero arco della giornata. Potranno venire affiancate da offerte di funzioni complementari (aree conviviali, punti di ristoro o bar), che contribuiscano alla sostenibilità economica dell’iniziativa, purché coerenti con le finalità del progetto complessivo.

A carico dell’assegnatario rimarranno, là dove necessari, gli interventi di manutenzione e di adeguamento edilizio ed impiantistico utili ad ottenere licenze, permessi, nulla osta, assicurazioni ed autorizzazioni previsti dalla legge per l’utilizzo effettivo dello spazio.

È obbligatorio prendere visione degli spazi, in base al calendario pubblicato unitamente all’avviso pubblico, e previo appuntamento da fissare attraverso l’indirizzo di posta elettronica per.stvalorizzazionespazi@comune.milano.it.

Il bando, che precisa anche le modalità di presentazione delle proposte, si chiuderà il prossimo 18 ottobre.

Lascia un commento