Consigli utili per le tue vacanze in barca a vela

Barca a vela come organizzare le vacanze

Negli ultimi anni le vacanze in barca a vela sono fra le modalità preferite degli italiani per viaggiare e riposarsi in estate.

Tuttavia la vacanza in barca a vela non è proprio come una normale vacanza in hotel o in un villaggio turistico.

Per questo è importante valutare alcuni aspetti fondamentali prima di scegliere la barca, il charterla destinazione e il periodo.

Come scegliere il charter e la barca

Prima di tutto non guardate solo il prezzo. La barca non è come un hotel o una casa vacanze. Quando si va su booking.com uno dei metri più gettonati per la scelta è guardare il prezzo più basso.

Tuttavia se l’hotel non è eccezionale, l’aria condizionata non funziona o la colazione non è buona avrete come unica conseguenza che farete una pessima vacanza.

In barca i problemi sono maggiori, vi troverete in mezzo al mare con una barca che potrebbe avere problemi al motore o allo scafo, caso mai con un po’ di mare grosso. La sicurezza in mare viene prima di tutto!! Trovarsi alla deriva con una barca con problemi al motore non è un bel modo per passare l’estate…

Quindi prima di partire contattate direttamente il charter che noleggerà l’imbarcazione, assicuratevi delle condizioni del natante, l’esperienza dello skipper. Se vi rivolgete ad un sito che aggrega charter assicuratevi che non si occupi solo della mediazione, ma assicuratevi che il mediatore vi dia anche informazioni e garanzie sulle condizioni contrattuali, sulla qualità del charter e delle sue imbarcazioni. Non limitatevi a pagare con la carta di credito!! Informatevi, scrivete e telefonate.

Alcune precauzioni prima di partire

Se siete al primo viaggio assicuratevi di non soffrire il mal di mare. Prima di partire per la vostra vacanza fate una prova. Durante l’anno fate un’uscita di un giorno o due. Passare un’intera vacanza di una settimana con il mal di mare può non essere piacevole.

In barca gli spazi sono angusti e la convivenza con altre persone può non essere semplice. Se decidete di partire e andare con equipaggi che non conoscete predisponetevi mentalmente ad essere molto tolleranti. Il nostro consiglio è di scegliere comunque un equipaggio di persone che si conosce o cercare di sapere chi viaggerete. Famiglie, single, gruppi di amici, chi troveremo a bordo?

La destinazione e il periodo

Spesso si sceglie la destinazione e il periodo solo guardando la bellezza del posto e la disponibilità di tempo.

Tuttavia in barca le condizioni climatiche e l’esposizione ai venti potrebbero rovinare la vostra vacanza!!!

Le isole greche sono bellissime, ma spesso ventose ed alcune offrono pochi ripari dal mare. Se il vostro stomaco è forte non avrete problemi, ma se non state attenti a scegliere l’itinerario e soffrite un po’ di mal di mare potreste passare le vostre vacanze come pugili suonati. Anche la Sardegna può non essere semplice, a seconda che si scelga la costa est o ovest.

Una delle mie mete preferite sono le vacanze in barca a vela in Toscana. L’arcipelago toscano, l’Isola d’Elba in particolare, offre luoghi bellissimi da visitare, spiagge e cale dal mare cristallino, bellissimi borghi da visitare e tanti locali dove passare serate a terra, rade protette dal mare e molti porti dove rifugiarsi in caso di necessità.

In conclusione volete fare una vacanza in barca a vela e siete alla prima esperienza? Non fatevi guidare dalle consuete indicazioni quali prezzo, luogo e periodo. Se seguirete queste brevi indicazioni potreste evitare diversi problemi e godervi un bel periodo di riposo. Buon vento!!

Lascia un commento