Scattato il divieto alle navi Ue di pescare nelle acque britanniche

La Brexit fa sentire immediatamente i suoi effetti. E’ entrato in vigore il divieto alle navi Ue di pescare nelle acque britanniche. Entra in vigore senza dover attendere i due anni di negoziato con Bruxelles per definire i termini dell’uscita della Gran Bretagna.

Michael Gove

Lo ha annunciato il neo ministro dell’Ambiente Michael Gove che ha deciso di denunciare l’accordo in vigore da 53 anni, conosciuto come “London Fisheries Convention”. L’accordo consentiva alle navi Ue di operare tra le 6 e le 12 miglia dalla costa Gb.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento