Milano. Variazione del bilancio di previsione 2017-2019

Il Consiglio comunale ha approvato la prima variazione del bilancio di previsione 2017-2019. La variazione interviene sul conto capitale attraverso l’adeguamento degli stanziamenti per effetto di maggiori contribuzioni pubbliche (Patto per Milano) e l’applicazione dell’avanzo di amministrazione 2016.

Milano Palazzo Marino

Sono previste maggiori risorse per 85 milioni di euro (di cui 75 vincolati ad opere) provenienti dal Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (Delibera Cipe), derivanti dall’intesa istituzionale con la Presidenza del Consiglio dei Ministri (Patto per Milano) per la realizzazione di interventi per lo sviluppo economico, la coesione sociale e territoriale di Milano e della Città Metropolitana.

Le quote del risultato dell’avanzo di amministrazione del 2016 si quantificano in 37,5 milioni di euro destinati agli investimenti con l’aggiunta dell’utilizzo di risorse da devoluzione di mutui per 19,6 milioni di euro.

Lascia un commento