Sessions: “che io sia colluso con la Russia è una bugia odiosa e sconcertante”

Il Ministro della Giustizia Jeff Sessions, parlando al Congresso USA, ha ribadito di non avere partecipato “a incontri con i funzionari russi sulle elezioni e non ricordo alcun incontro con l’ambasciatore russo Kislyak“.

Jeff Sessions

“Che io sia colluso con la Russia” per “colpire questo Paese” è “una bugia odiosa e sconcertante” ha aggiunto. “Non sono a conoscenza” di collusioni fra il team del presidente Trump e Mosca”. “Ho fiducia” nel procuratore speciale per il Russiagate, Mueller. Ha anche sostenuto di non avere “mai parlato con Comey sul suo lavoro all’Fbi“.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin