Sessions: “che io sia colluso con la Russia è una bugia odiosa e sconcertante”

Il Ministro della Giustizia Jeff Sessions, parlando al Congresso USA, ha ribadito di non avere partecipato “a incontri con i funzionari russi sulle elezioni e non ricordo alcun incontro con l’ambasciatore russo Kislyak“.

Jeff Sessions

“Che io sia colluso con la Russia” per “colpire questo Paese” è “una bugia odiosa e sconcertante” ha aggiunto. “Non sono a conoscenza” di collusioni fra il team del presidente Trump e Mosca”. “Ho fiducia” nel procuratore speciale per il Russiagate, Mueller. Ha anche sostenuto di non avere “mai parlato con Comey sul suo lavoro all’Fbi“.

Lascia un commento