Gummurod Khalimov ucciso in un raid aereo a Mosul

Ucciso in un raid aereo Gummurod Khalimov, il più alto comandante dell’Isis a Mosul. Il dirigente del Califfato è stato ucciso durante gli attacchi delle forze irachene che combattono per conquistare la città.

Gulmurod Khalimov

Khalimov sarebbe stato ucciso da un missile a ovest di Mosul dove ancora si combatte strada per strada. L’ex colonnello delle forze speciali del Tagikistan e cecchino, aveva una taglia degli USA da 3 milioni di dollari. Veniva descritto come il ministro della Guerra del califfato.

Lascia un commento