Budoni. La commerciante Lu Xian Cha uccisa a coltellate

Senza vita nel negozio che gestiva a Budoni nel Nuorese. Ad ucciderla undici coltellate inferte, forse, da un ladro che ha tentato una rapina finita nel sangue. La tesi della rapina ha preso il sopravvento. La cassa del negozio è stata trovata rovesciata vicino al corpo della cinese di 37 anni.

Rapina finita male a Budoni

La commerciante asiatica avrebbe provato ad opporsi al ladro. Dopo la scoperta del cadavere, sul posto è arrivato il procuratore della Repubblica di Nuoro, Andrea Garau.

Lu Xian Cha, da un decennio in Italia, era madre di due bambini. Il negozio che gestiva si trova nel centro città.

Lascia un commento