Fondi per sesso gay a pagamento: si dimette Francesco Spano (Unar)

Lascia l’incarico il direttore di Unar (Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali della Presidenza del Consiglio). Francesco Spano si è dimesso dopo essere stato ricevuto dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi.

Servizio Iene

A fare divampare il caso Unar un servizio delle “Iene” dal quale emergerebbe un uso improprio dei fondi assegnati dal governo all’ufficio antidiscriminazioni. Con una parte di quei soldi, Spano avrebbe – secondo le accuse – inteso finanziare un’associazione gay che organizzava sesso a pagamento.

Lascia un commento