Nelle mense scolastiche comunali variazioni ai menù serviti ai fiorentini

Tra le novità più significative ai menù ci sono l’aumento delle grammature delle porzioni e l’eliminazione di alcuni piatti come la panzanella, la minestra di pane e la farinata con il cavolo nero per il loro basso indice di gradimento, mentre una volta a settimana è stato reintrodotto il pane bianco.

Per alcuni alimenti si alterneranno le preparazioni come per esempio per i ceci e la pappa al pomodoro. Quest’ultima sarà sostituita dalla pasta al pomodoro e rimarrà come assaggio ogni tanto.

Lettera alle famiglie degli studenti

Nella lettera dell’amministrazione comunale viene illustrata la filosofia che ha condotto all’adozione dei nuovi menù e dove saranno raccontati gli aggiustamenti effettuati. Tra i nuovi cibi del menù invernale, che a partire da lunedì i ragazzi si troveranno nel piatto, ci sono anche la polenta o la pasta al ragù di carne al posto della polenta al ragù vegetale, il riso al pomodoro diventa riso alla parmigiana e il tortino diventa frittata con contorno di carote al vapore.

Menù estivo

Per il menù estivo una delle variazioni apportate riguarda la sostituzione del tortino di verdure con polpettine/polpettone al pomodoro con contorno di zucchine.

Il tortino di verdure diventa frittata/uovo sodo con contorno di zucchine, i fagiolini come contorno preparati con il pomodoro (anche nel menù invernale) e il farro con zucchine e peperoni che diventa farro con zucchine e pomodoro fresco.

Lascia un commento