Firenze. All’ex Conventino apre Officina creativa

Prende vita il nuovo polo per l’artigianato artistico e le industrie innovative. Il progetto è portato avanti da Artex, il Centro per l’artigianato artistico e tradizionale della Toscana, al quale il Comune di Firenze ha concesso gli spazi dopo una procedura di evidenza pubblica.

Creatività, arte, innovazione, sostenibilità ambientale e nuove tecnologie sono le parole chiave di Officina Creativa, soggetto culturale che promuove start up e imprese artigiane, progetta e organizza eventi, incontri e attività, riattivando spazi da affidare agli artigiani e dando vita a un polo di formazione permanente. Una programmazione attenta al contemporaneo e ai tanti linguaggi delle arti che parte con i corsi dedicati al web marketing per gli artigiani, i workshop Sos Restauro e i seminari sull’artigianato nella moda.

Una superficie di oltre 2 mila metri quadrati coperti, di cui 1100 occupati dai laboratori artigiani (15 attualmente presenti e 9 di prossima apertura) attivi nei settori della lavorazione del legno, della decorazione, della scultura, della pittura, della doratura, della lavorazione del ferro, della pelle, della stampa e delle incisioni e molature, del restauro e altri settori dell’artigianato artistico di qualità; una foresteria per l’ospitalità di borsisti maestri artigiani stranieri, due sale convegni e proiezioni e gli uffici di Artex che affiancheranno i laboratori e le maestranze creative.

Lascia un commento