Roma. Capodanno, stop all’utilizzo di petardi, razzi e fuochi artificiali

L’ordinanza sindacale scatta dal 29 dicembre alle 24 fino al 1 gennaio 2017 in occasione dei festeggiamenti per la fine dell’anno. Previste sanzioni tra i 25 e i 500 euro per l’inosservanza degli obblighi e dei divieti disposti dal provvedimento, oltre che il sequestro amministrativo.

L’ordinanza

Vietato l’utilizzo di materiale esplodente, fuochi artificiali, petardi, botti, razzi e simili artifici pirotecnici e in genere artifici contenenti miscele detonanti ed esplodenti, nonché l’uso di materiale esplodente anche “declassificato”, potenzialmente non pericoloso, a meno di 200 metri dai centri abitati, dalle persone e dagli animali.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento