Roma. Le relazioni binarie dell’indiano Anish Kapoor in mostra al Macro

La magia dell’arte contemporanea di Anish Kapoor di nuovo in Italia dopo un decennio. Ad ospitare la mostra dello scultore indiano è il Macro di Roma fino al 17 aprile 2017.

Kapoor il “londinese”

Artista globale, nato a Bombay, oggi Mumbay, 62 anni, ha scelto di vivere e lavorare a Londra per trarre ispirazione dal mondo anglosassone. I suoi capolavori si trovano nelle collezioni private e istituzioni museali di tutto il pianeta.

Mostra curata da Mario Codognato

Nella Capitale spazio a rilievi e dipinti formati da strati aggettanti di silicone rosso e bianco e pittura, così come da sculture-architetture monumentali come la “Sectional Body Preparing for Monadic Singularity”. La mostra, inaugurata il 17 dicembre, è curata da Mario Codognato.

Le relazioni binarie

Kapoor ritraccia le energie opposte e intorno a queste polarità rappresenta la sua realtà simbolica di relazioni binarie. Opere uniche e cariche di significato. Una mostra da vedere, un appuntamento da non perdere per i romani e per i vacanzieri, un’ottima scelta per questo Natale.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento