Milano. Appello per città più trasparenti, responsabili e partecipative

A farsene promotore Un – Habitat, agenzia delle Nazioni Unite che ha l’obiettivo di favorire l’urbanizzazione socialmente sostenibile. Il Comune di Milano ha sposato l’appello che segue il messaggio diffuso dal segretario dell’Onu Ban-Ki-moon rivolto a “funzionari, sindaci, governatori e consiglieri eletti in prima linea nella battaglia per uno sviluppo sostenibile”.

L’impegno

Il Comune di Milano si impegna a dare attuazione al sedicesimo obiettivo dell’Agenda: promuovere società pacifiche e inclusive, che garantiscano accesso alla giustizia per tutti e che costruiscano istituzioni efficaci e responsabili.

Il Comune di Milano, insieme alla città di Parigi e agli altri firmatari, ha anche ribadito l’adesione e l’impegno all’attuazione dei principi stabiliti dalla New Urban Agenda presentata a Quito lo scorso ottobre e che prevede trasparenza in 16 casi, tra cui la spesa e l’allocazione delle risorse, la gestione e l’uso del territorio, la regolamentazione del trasporto, l’impatto degli investimenti locali e le relazioni contrattuali con i fornitori di servizi.

Lascia un commento