Domenica Mattarella conferirà l’incarico a Renzi per il bis

Gli italiani dovranno farsene una ragione. Matteo Renzi rimarrà al suo posto seppure con un ruolo diverso. Sarà Premier ma a scadenza in vista delle elezioni che potrebbero esserci non prima dell’autunno 2017, in tempo per fare scattare la pensione ai parlamentari. A quel punto il Governo potrebbe andare avanti anche fino alla scadenza naturale della legislatura nel 2018.

Sergio Mattarella ha incontrato le alte cariche dello Stato

Ricevuti al Quirinale il Presidente del Senato Pietro Grasso, la presidente della Camera Laura Boldrini e il presidente emerito Giorgio Napolitano.

Fino a sabato, Sergio Mattarella parlerà con tutti i gruppi. Forza Italia e M5s sono favorevoli ad un Governo ponte con Renzi dimissionario che porti al voto il prima possibile. La minoranza dem vorrebbe Dario Franceschini fino a fine legislatura ma il diretto interessato si chiama fuori.

Reincarico allo stesso premier

Si tratta della soluzione più probabile e condivisa. L’incarico a Matteo Renzi arriverà domenica. Da stabilire solo la durata. Nelle intenzioni ufficiali dei partiti la scadenza dovrebbe essere breve, in quelle reali l’obiettivo è andare avanti fino al 2018 per frenare l’avanzata grillina.

Lascia un commento