Brescia. Truffa a 100 risparmiatori ai domiciliari Sergio Olivieri, Maurizio Bondioli e Claudio Pignatti

Per l’accusa il gruppo avrebbe percepito oltre 7 milioni di euro dai risparmiatori, ma li avrebbe sfruttati per motivi personali senza più ridarli indietro ai 100 investitori.

Quattro persone arrestate a Brescia

Avrebbero truffato oltre 100 risparmiatori tra il Bresciano e Dubai per mezzo della International Global Opportunities, società con sede a Londra, considerata dagli inquirenti sotto il controllo dell’avvocato Sergio Olivieri, 50 anni, del Foro di Brescia , la cui residenza è a Trapani, raggiunto da ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari. Stessa misura per Maurizio Bondioli e Claudio Pignatti, iscritti all’albo dei promotori finanziari. Custodia in carcere per Antonello Moroncini.

Lascia un commento