Roma. Il Campidoglio contro le buche invia le “squadre di controllo”

La giunta Raggi ha organizzato “squadre” per controllare la qualità dell’asfalto e la regolarità dei lavori in corso per rimuovere le buche della Capitale.

buche

Il problema buche

circo-massimo-raggiL’obiettivo del Campidoglio è risolvere la questione buche con un approccio strutturale. In tale direzione rientra l’applicazione del nuovo regolamento scavi, in corso di ulteriore revisione. Su 60 controlli a campione si sono verificate anomalie in oltre 6 casi su 10.

“Nell’ultimo decennio la cura delle strade di Roma è stata abbandonata” denuncia Virginia Raggi. “Ora con una manutenzione ordinaria non basta. Servono interventi strutturali.

Nel frattempo l’amministrazione ha varato un piano di manutenzione ordinaria triennale da 65 milioni di euro e un appalto triennale per un servizio di sorveglianza e monitoraggio della rete stradale di competenza dipartimentale per un importo complessivo di circa 8,5 milioni di euro”.

Manutenzione straordinaria della viabilità

I grillini intendono lanciare un programma di manutenzione straordinaria della viabilità che preveda almeno 50 milioni di euro annui per un arco temporale di un quinquennio.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento