Terremoto, almeno 159 i corpi estratti dalle macerie, 368 i feriti tra Amatrice ed Accumoli

Si aggrava di ora in ora il bilancio del terremoto che ha dfevastato il Centro Italia. Sono 106 le vittime nel Lazio e 53 i morti nelle Marche. Sugli ospiti (all’incirca 80) dell’Hotel Roma, non si conosce al momento il numero delle persone uscite da lì. Il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, ha dichiarato che 6-7 corpi sono stati estratti dalle macerie dell’hotel e “altri ospiti sono ricoverati”. Ad Amatrice i dispersi sarebbero ancora un centinaio.

Pescara Tronto viva bimba di 10 anni

Era rimasta intrappolata sotto le macerie per all’incirca 15 ore, mentre la sorella della piccola non ce l’ha fatta. A Pescara del Tronto, nell’Ascolano, vi sarebbero stati non meno di 30 morti secondo fonti della Protezione civile locale.

1500 le persone rimaste senza casa perché distrutta o inagibile

Il dato si riferisce alle zone delle Marche devastate dal terremoto. Lo rende noto la Protezione civile regionale. La maggior parte degli sfollati si concentra nel comune di Arquata del Tronto e della frazione di Pescara del Tronto, rasa al suolo. Sono ospitati quasi tutti in tendopoli.

Stato di emergenza

Il governo dichiarerà in consiglio dei ministri lo stato di emergenza per le zone colpite dal terremoto. Lo ha anticipato il premier Matteo Renzi a Rieti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Terremoto, almeno 159 i corpi estratti dalle macerie, 368 i feriti tra Amatrice ed Accumoli Terremoto, almeno 159 i corpi estratti dalle macerie, 368 i feriti tra Amatrice ed Accumoli ultima modifica: 2016-08-25T00:29:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento