Vicenza, “Mary’s Bath” al Bixio

Sulla scia di un ottimo riscontro di critica e una notevole affluenza di pubblico registrati con gli appuntamenti passati, la danza torna protagonista al Teatro Spazio Bixio con il quarto e ultimo appuntamento di “Danse&Move”, la rassegna sulla performance d’autore dedicata alle realtàemergenti e agli artisti che utilizzano il corpo per indagare lo spazio scenico come luogo fisico e mentale. Sabato 5 marzo alle ore 21 Claudia Rossi Valli e Tommaso Monza porteranno in scena “Mary’s Bath”, lo spettacolo vincitore del prestigioso Premio della Critica del Palio Poetico Ermo Colle 2015, prodotto dalla Compagnia Abbondanza/Bertoni e nato nel programma di ricognizione di luoghi urbani ”Mind your step”, ideato dalla vicentina Giulia Galvan per il progetto europeo Léim che mira a formare una nuova generazione di operatori culturali nell’ambito della danza contemporanea.

Una danza ancorata in profondità all’iconografia e alla simbologia legate al tema dell’Annunciazione. Una danza per rendere visibile il sacro nel quotidiano attraverso una riflessione sulla vita a partire dal suo punto di partenza: il concepimento. La maternità. Accoglierla, accettarla, averne paura e meraviglia in una confessione intima sospesa fra terreno e divino.

Immergersi, sposarsi, bagnarsi. Pregare, toccare, nascere. Due personaggi che si svelano e definiscono poco a poco, tra slanci lirici e dialoghi di corpi ironici. Mary ci invita a guardarla da vicino, a sostare con lei in un sogno preraffaellita, a sbirciare dallo spioncino della porta del bagno, a condividere con lei la paura e la verità del divenire. Un Angelo si abbandona, per la prima volta, a una confidenza, ad un segreto. Purezza diventa sensualità, il sensuale tramuta in divino, finché le traiettorie del tempo si confondono e lasciano spazio all’essere: di carne e meraviglia.

Claudia Rossi Valli si forma al corso di teatro-danza della Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano mentre Tommaso Monza si avvicina alle arti performative dopo aver studiato come scultore presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Nel 2012 iniziano una collaborazione artistica. Claudia danza e collabora al progetto di Tommaso “ROD-Three Units on Kazakhstan”, finalista al Premio Equilibrio Roma 2014. Sempre nello stesso anno firmano insieme il progetto coreografico “Mary’s Bath”.

L’appuntamento è realizzato con il sostegno del Circuito Regionale Arteven e si inserisce nell’ambito della stagione “Mai così vicini” – la decima edizione di “Teatro Elemento” – dello spazio-off del Comune di Vicenza, affidato dall’Assessorato alla Crescita per la parte artistica e organizzativa a Theama Teatro. La rassegna è realizzata con il contributo della Fondazione Antonveneta e della Banca San Giorgio Quinto Valle Agno, con il patrocinio dell’Amministrazione provinciale e in collaborazione con Rete Veneta Piccoli Spazi Teatrali, TvA Vicenza e Biblioteca Civica Bertoliana.

Lo spettacolo rientra negli appuntamenti di Corpo A Corpo, il progetto di rete nato quest’anno tra i tre principali teatri della città (Bixio, Astra e Comunale) per la valorizzazione della danza contemporanea e del teatro fisico.

I biglietti (intero 10 euro; ridotto 8 euro) sono disponibili a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo al Botteghino dello Spazio Bixio, ma si consiglia sempre la prenotazione. Agli abbonati di Teatro Comunale e Teatro Astra è riservato un biglietto speciale 7 euro su prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni: www.spaziobixio.com

Tel. 0444 322525 (dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00)

Mob. 345 7342025 (sabato e festivi dalle 10:00 alle 18:00)

info@spaziobixio.com

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, “Mary’s Bath” al Bixio Vicenza, “Mary’s Bath” al Bixio ultima modifica: 2016-03-05T00:08:55+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento