A Barile la seconda edizione di Vinandum. Scenari di vini

Si svolgerà il 5 dicembre a Barile, presso il Largo Steccato, la seconda edizione di “Vinandum. Scenari di vini”. La manifestazione, definita un’alchimia di emozioni, è organizzata da Prometa servizi in collaborazione con l’amministrazione comunale.

L’inaugurazione della seconda edizione si terrà alle 17 presso la sala consiliare Don Domenico Telesca alla presenza delle autorità, dei rappresentanti delle istituzioni pubbliche locali e regionali e dell’associazionismo locale. Alle 17,15, presso Largo Steccato, verranno aperti gli stand di prodotti tipici. Arianna Greco metterà insieme vino, arte e poesia con la performance, e la mostra permanente, intitolata “L’Arte Enoica, l’arte di dipingere col vino!”

Dalle 18 inizieranno i laboratori. Si partirà con quello rivolto ai bambini sul ciclo della vite e del vino. Alle 19, per gli adulti, si passerà a qualcosa di più impegnativo con il laboratorio “Dalla Magna Grecia ad oggi, un rosso dal sapore intenso”. La chiusura sarà affidata al concerto della Corale Vulturis Cantores di Barile, con al pianoforte il maestro Sergio Paciello.

Intanto il 3 dicembre, presso l’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII di Barile, alle 9,30,

Letizia Tomasiello, sociologa dell’associazione Insieme Onlus di Potenza, incontrerà gli alunni per un progetto di sensibilizzazione al consumo consapevole e responsabile dell’alcol.

9 su 10 da parte di 34 recensori A Barile la seconda edizione di Vinandum. Scenari di vini A Barile la seconda edizione di Vinandum. Scenari di vini ultima modifica: 2015-12-02T02:54:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento