Milano, il consiglio comunale approva la fusione MIR-MM

Il Consiglio comunale ha approvato con 23 voti favorevoli e 8 contrari la delibera per l’incorporazione della società partecipata Mir Srl in MM SpA.

La decisione, come richiesto dalla Legge di Stabilità per ridurre il numero di società e partecipazioni societarie dei Comuni entro dicembre 2015, deriva dalla natura simile delle due società. Entrambe, infatti, prevedono la gestione di infrastrutture e opere di interesse pubblico.

Nello specifico, la società Mir non possiede una struttura amministrativa e gestionale autonoma, non ha dipendenti e gestisce infrastrutture utilizzate per il servizio di igiene urbana. La funzione di interesse pubblico rimarrà invariata nel passaggio dei beni a MM e, nel contempo, la fusione permetterà un risparmio annuale di oltre 90 mila euro.

Con la delibera approvata si autorizza quindi la stipula dell’atto di Fusione entro il 31 dicembre 2015.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, il consiglio comunale approva la fusione MIR-MM Milano, il consiglio comunale approva la fusione MIR-MM ultima modifica: 2015-10-28T00:05:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento