Vicenza, area archeologica della Basilica approvato il progetto di restauro e valorizzazione

Un anno di lavori e la Basilica palladiana offrirà ai cittadini e ai turisti una nuova opportunità di visita: l’area archeologica scoperta sotto la corte dei Bissari. “Sarà un ulteriore piano aperto al pubblico – ha commentato l’assessore alla cura urbana Cristina Balbi in occasione del via libera della giunta al progetto definitivo del restauro e della valorizzazione dell’area – che avrà l’occasione di vedere da vicino i suggestivi reperti di epoca preromana, romana e longobarda, tra cui una tomba e una croce d’oro, rinvenuti in loco durante gli scavi per il restauro del monumento”.
Il progetto è stato redatto dai tecnici del Comune di Vicenza in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia del Veneto.
Con un intervento del valore di 200 mila euro, 140 mila dei quali finanziati dalla Regione del Veneto, si procederà a completare lo scavo archeologico, restaurare le strutture archeologiche e a riposizionare la tomba longobarda. Contestualmente saranno realizzati un impianto di illuminazione adatto alla valorizzazione dei resti archeologici, un sistema di climatizzazione ad hoc, vetrine espositive per gli oggetti antichi recuperati e pannelli esplicativi.
Un secondo stralcio dell’intervento, che andrà finanziato con 180 mila euro, consentirà successivamente di allestire in uno spazio attiguo agli scavi una sala polifunzionale che ospiterà attività culturali legate all’area archeologica.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, area archeologica della Basilica approvato il progetto di restauro e valorizzazione Vicenza, area archeologica della Basilica approvato il progetto di restauro e valorizzazione ultima modifica: 2015-10-21T01:56:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento