Vicenza, strada della Carpaneda completamente riqualificato il tratto verso Creazzo

Nelle scorse settimane si sono conclusi alcuni importanti interventi di asfaltatura in strade particolarmente danneggiate. Altri lavori sono ancora in corso, a cura del Comune, di Aim e Acque Vicentine.

Complessivamente, in relazione ai soli lavori eseguiti dal Comune con i mutui acquisiti nel 2014, sono stati già asfaltati circa 5 chilometri di strade per un importo di circa 1 milione 120 mila euro, a cui nelle prossime settimane si aggiungeranno un tratto di viale dell’Economia e un tratto di viale Dal Verme per altri 170 mila euro d’importo.

L’assessore alla cura urbana Cristina Balbi si è recata in sopralluogo in strada della Carpaneda, dove si è appena concluso un intervento particolarmente atteso in particolare dai residenti, al confine con il territorio di Creazzo: “Questo cantiere – ha detto l’assessore Balbi – è stato certamente quello più significativo della stagione, per lo stato di grave degrado in cui versava la strada. Si tratta di circa 130 metri di percorso che erano stati chiusi alla circolazione dal 2014 per ragioni di sicurezza perché notevolmente ammalorati, con buche e distacchi del manto d’usura, oltre che con significativi cedimenti dei cigli laterali. La strada ora è stata completamente riqualificata in profondità, riasfaltata e dotata di segnaletica orizzontale, per un costo di circa 40 mila euro”.

In occasione del sopralluogo, l’assessore Balbi ha fatto il punto degli altri lavori stradali della stagione.

In zona industriale, prima dell’estate, era stato asfaltato un tratto di pavimentazione stradale di viale sant’Agostino, per un valore di 60 mila euro. Nelle prossime settimane toccherà invece a viale dell’Economiaessere riqualificato. Con l’occasione, oltre ad intervenire per risanare i distacchi di asfalto, si provvederà a ridurre la carreggiata da quattro corsie a due, sufficienti al flusso viabilistico come verificato con apposite misurazioni e a seguito di confronti con gli operatori della zona. Il lavoro costerà 100 mila euro.

A settembre sono stati completati i lavori di via Mantovani, con stesura del conglomerato ecologico nel tratto di strada che porta al canile, Il lavoro è costato circa 94 mila euro.

Nella zona nord, a luglio era stata completata l’asfaltatura di strada di Saviabona, nel tratto a nord, tra via Scuole di Anconetta e il confine comunale, per una lunghezza di 1.150 metri e un importo di 200 mila euro, compresa la sistemazione di un dosso particolarmente rumoroso. Acque Vicentine a sua volta ha concluso un suo intervento che ora prosegue in strada dei Molini. Tra giugno e luglio si sono concluse le altrettanto importanti asfaltature di via dei Laghi (50 mila euro), del tratto di viale Dal Verme tra via dei Laghi e strada Sant’Antonino (110 mila euro a cui si aggiungeranno 70 mila euro per il restante tratto tra via dei Laghi e la rotatoria della Marosticana) e di via del Quadrilatero (35 mila euro). Ai primi di settembre è stata inoltre completata l’asfaltatura di via Carducci (320 metri), via Gozzi (100 metri) e via Goldoni, per un importo complessivo di 160 mila euro. In strada di Polegge sono in corso i lavori di riqualificazione al capolinea dell’autobus di AIM, con l’allargamento del piazzale di manovra dei mezzi del trasporto pubblico. I lavori sono stati curati dal settore infrastrutture del Comune di Vicenza per una spesa di 50 mila euro.

A est, è stato interessato da asfaltatura un tratto da strada di Ca’ Balbi tra via Aldo Moro e via Falcone e Borsellino, particolarmente ammalorato. Si tratta di 620 metri di strada riqualificati per un importo di 120 mila euro. Sempre in strada di Ca’ Balbi è iniziato a settembre l’intervento di Acque Vicentine per la separazione della rete fognaria di via Ca’ Balbi, via Bertesinella e via San Romualdo e la realizzazione di un impianto di sollevamento per convogliare la fognatura nera. Il cantiere, della durata di 11 mesi, è partito dal confine comunale e sta procedendo verso Bertesinella. Nell’ambito del programma di asfaltature, in questa stessa zona nei mesi scorsi è stata inoltre asfaltata via Bevilacqua, strada a fondo cieco del quartiere di Bertesinella, lunga 180 metri, ammalorata a causa di numerosi interventi ai sottoservizi effettuati negli anni scorsi. Il lavoro è costato circa 50 mila euro. Poco lontano è stata asfaltata anche via Vivorio, per una lunghezza di 160 metri e un valore di 15 mila euro circa

Nella zona sud, Acque Vicentine inizierà il 19 ottobre i lavori alle fognature nella zona di Debba, mentre ha completato di recente quelli di strada del Tormeno e sta proseguendo quelli di strada della Rotonda. I ripristini definitivi relativi a questi scavi saranno eseguiti ndurante l’estate del 2016In questi giorni è previsto inoltre il via ai lavori di completa riqualificazione di stradella della Rotonda, dietro alla villa palladiana.

Per quanto riguarda il centro storico, quest’estate sono state eseguite le asfaltature di contra’ Carpagnon, Oratorio dei Proti, Pasini e Fascina, oltre a quella di contra’ della Piarda, per un importo di circa 50 mila euro e 550 metri. Ai primi di settembre è stata inoltre ultimata l’asfaltatura della rotatoria di piazza XX Settembre, intervento di circa 30 mila euro. Sono stati inoltre ultimati la settimana scorsa i lavori di sistemazione delle pavimentazioni stradali e di marciapiedi in zona San Pietro per circa 60 mila euro. Verso fine settembre AIM ha completamente riasfaltato contra’ Burci, sistemando alcuni tratti di marciapiede: si tratta del ripristino definitivo relativo a scavi di sottoservizi eseguiti l’anno scorso. AiM e Comune di Vicenza hanno inoltre completato ai primi di settembre le asfaltature definitive di corso Padova, nel tratto tra viale Margherita e Forti Corso Padova, oltre ad alcuni tratti di viale Margherita, contra’ Porta Padova e via Legione Gallieno. Sono invece ancora in corso i cantieri di AIM e Acque Vicentine nella zona di contra’ Vittorio Veneto e in contra’ del Quartiere.

Proseguono infine gli scavi e le asfaltature definitive relative ai cantieri di Terna, per la posa della nuova rete interrata dell’alta tensione: ai primi di novembre è prevista l’asfaltatura per ripristini definitivi su viale Fiume; entro l’autunno dovrebbero essere asfaltate anche le piste ciclopedonali di viale Cricoli, da via Astichello a via Mora, e di via Istria. Nel frattempo l’impresa sta completando gli scavi in via Magellano e nel tratto finale di via Biron di Sopra.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento