In stato di agitazione i lavoratori della Don Gnocchi di Acerenza e Tricarico

I sindacati Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl hanno ricevuto della Fondazione Don Gnocchi la comunicazione della disdetta del contratto collettivo nazionale attualmente applicato, a partire dal 6 dicembre 2015.

Questa decisione unilaterale, spiegano i sindacati, è stata assunta dalla Fondazione a margine di un confronto con le organizzazioni sindacali in corso fin dal 2013, per la ricerca di soluzioni che, nella pienezza della tutela dei lavoratori consentisse comunque di uscire dalla crisi finanziaria manifestata.

Al momento, in Basilicata, i lavoratori della Don Gnocchi di Acerenza e Tricarico sono in stato di agitazione e nei prossimi giorni si terranno delle assemblee per discutere sulla possibilità di disdetta l’accordo di Polo sottoscritto il 13 dicembre 2013 dove l’azienda chiedeva ai lavoratori 80 ore annue di lavoro per evitare esuberi di personale.

9 su 10 da parte di 34 recensori In stato di agitazione i lavoratori della Don Gnocchi di Acerenza e Tricarico In stato di agitazione i lavoratori della Don Gnocchi di Acerenza e Tricarico ultima modifica: 2015-10-11T01:11:54+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento