Domenica a Palazzo Marino Maria Carla Baroni presenta Poesie per Milano

Domenica 11 ottobre, alle ore 10:30, torna la rassegna letteraria “Area P, Milano incontra la poesia”, promossa dal Comune. Palazzo Marino apre le sue porte a Maria Carla Baroni che presenta la raccolta “Poesie per Milano”. La lettura sarà introdotta dallo scrittore Roberto Caracci e accompagnata dalle ballate milanesi di Mario Tofoli.

Maria Carla Baroni è un’economista ambientalista, impegnata in politica e nel movimento delle donne. Ha pubblicato le opere: “Canti del divenire”, “Canti di amore e di lotta. Millenni di minuti”, “Mangrovia”. Come autrice è presente in  molte antologie, tra cui: “Milano in versi: una città e i suoi poeti”, “Tendenze di linguaggi”, “La poesia, il sacro, il sublime”, “Calpestare l’oblio. Cento poeti italiani contro la minaccia incostituzionale” e “100 thousand poets for change”.

“È emozionante ascoltare i versi di questa poetessa – ha detto il Presidente del Consiglio comunale Basilio Rizzo – e scoprire una Milano diversa attraverso le sue parole che risuonano anche di impegno civile. Ancora una volta Area P si dimostra un appuntamento sempre più coinvolgente e ormai apprezzatissimo dagli amanti della poesia e della cultura per l’originalità delle opere che ogni volta vengono presentate ai milanesi”.

“La poesia ha una capacità evocativa straordinaria, soprattutto quando ci parla della città in cui viviamo – ha aggiunto Filippo Del Corno, assessore alla Cultura –. Queste poesie, infatti, ci raccontano le tante facce della nostra città e le tante storie che costituiscono la Milano di oggi.  Qui oggi si incontra davvero il mondo e questa è un’occasione imperdibile per scoprirlo”.

“Area P. Milano incontra la poesia” è un’iniziativa promossa dalla Presidenza del Consiglio comunale e dall’assessorato alla Cultura del Comune di Milano: poeti, editori e attori dedicano un’ora alla poesia, una domenica al mese, leggendo componimenti in versi, interpretando un autore o una scelta di brani. L’ingresso in Aula consiliare è gratuito fino a esaurimento posti. Per maggiori informazioni scrivere a franca.schiavon@comune.milano.it oppure presidenzacc@comune.milano.it.

Lascia un commento