Parma, primo bilancio utilizzo Eco-Station

I cittadini sono così agevolati, avendo la possibilità di conferire i rifiuti 24 ore su 24 nelle quattro diverse Eco-Station posizionate sul territorio. La prima, quella del parcheggio San Pellegrino della Villetta è partita l’8 agosto, le altre tre posizionate nei parcheggi scambiatori Est (Largo Torricella), Ovest (Largo 24 agosto 1942) e Nord (Via San Leonardo) a fine agosto.

Nel complesso 1143 i conferimenti registrati ad oggi nelle 4 stazioni di cui il 51% riguardano rifiuti urbani non differenziati; il 33% plastica e barattolame, l’11%, carta e cartone ed il 5 % organico.

Nel complesso quella più utilizzata (anche ovviamente per il fatto di esser partita per prima) risulta essere quella della Villetta con il 66% dei conferimenti, seguono l’Eco-Station Est con il 14 % e la Nord e la Ovest, entrambe con il 10% dei conferimenti.

La tessera sanitaria è la card preferita dai parmigiani per accedere ai servizi dell’Eco-Station con l’83% degli accessi, seguita dalla Eco-Card di Iren utilizzata nel restante 17% dei casi.

Nella fascia pomeridiana-serale (dalle 13 alle 21) si registra il 50% degli accessi con la fascia mattutina (5-13) che segue a poca distanza con il 45% e quella notturna (21-5) che copre la parte restante del 5%.

Ricordiamo che le Eco-Station sono strutture simili a container (circa 2,5 metri per 6,5 metri) con accesso 24 ore su 24, 7 giorni su 7, che funzionano tramite l’utilizzo dell’ecocard (quella utilizzata per l’accesso ai centri di raccolta) o di tessera sanitaria dell’intestatario del contratto di igiene urbana, e sono dotate di sportelli per la raccolta di plastica, lattine, carta e cartone, organico e rifiuto residuo. Per il rifiuto residuo possono essere utilizzati comunissimi sacchi neri o borsine della spesa di volume non superiore ai 40 litri, compatibilmente con le dimensioni della bocchetta di conferimento. Sono sorvegliate in modo permanente da una telecamera, le Eco-Station sono anche dotate di sensori che segnalano il livello di riempimento per ogni tipologia di contenitore rifiuti comunicando direttamente al gestore la richiesta di intervento per svuotamento.

In base all’introduzione della tariffazione puntuale, ricordiamo che ogni conferimento del rifiuto residuo all’Eco-Station ha un costo di 0.70€ e non rientra all’interno degli svuotamenti minimi previsti per il calcolo della tariffazione puntuale. Il conferimento delle altre tipologie di rifiuto è invece gratuito.

9 su 10 da parte di 34 recensori Parma, primo bilancio utilizzo Eco-Station Parma, primo bilancio utilizzo Eco-Station ultima modifica: 2015-10-05T01:58:40+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento