Serie B sesta giornata, i rossoblu’ conquistano la terza vittoria consecutiva contro la Salernitana

curva sudCrotone-Salernitana di nuovo avversari in serie B cinque campionati dopo. L’ultima volta dei granata all’Ezio Scida stagione 2009/2010, trentaduesima giornata terminata con il successo (2-0) dei pitagorici. Tra le fila di quel Crotone, allenato da Franco Lerda, il bomber brasiliano Denilson Gabionetta autore di 28 gol nei tre campionati disputati con la maglia rossoblu’. In occasione dell’ultima sfida allo Scida in campo ancora Gabionetta ma, questa volta, da avversario dei pitagorici. Attaccante di razza come ai tempi del Crotone anche in questo campionato, cinque centri in cinque partite, rappresenta lo spauracchio delle difese avversarie. Ma per quanto riguarda l’ultimo incontro la pericolosita’ offensiva di Gabionetta e’ stata assente. L’attenta difesa rossoblu’ non ha concesso adeguati spazi al brasiliano affinche’ minacciasse la porta di Cordaz. Mister Torrente contava molto sul suo cecchino per tornare a casa con un risultato utile, obiettivo non centrato e non solo per l’assenza di giocate pericolose da parte del brasiliano. Merito sopratutto ad un Crotone che in campo sta recitando il ruolo di squadra leader. Salernitana senza i difensori Colombo e Trevisan (squalificato), l’attaccante Eusepi, Troianello e Bovo, sostituiti da Pollace, Schiavi, Perrulli, Donnarumma, Coda, nulla ha potuto contro un avversario che in campo continua a recitare un ruolo di squadra leader. Mister Juric ha ridato fiducia ai vincenti in quel di Vercelli ed ancora una volta ha avuto ragione. Primo tempo di marca rossoblu’ dopo un’incursione iniziale della Salernitana di Pollace che ha messo in difficolta’ Cordaz. Subito dopo, quinto minute, e’ il rossoblu’ Salzano che si rende minaccioso ed e’ preludio al gol che arriva al minuto undicesimo con Stoian dopo un assolo. Terzo gol stagionale del pitagorico e tripudio sugli spalti. Non si ferma l’offensiva dei locali che continuano a macinare azioni d’attacco ed al minuto diciotto il raddoppio con Ricci. E’ sempre il Crotone che comanda il gioco e lo fa con gli esterni Stoian, Ricci e la punta Budimir sorretti da un buon centrocampo che ha saputo mettere il bavaglio ad un Gabionetta nervoso. Nulla da fare neanche per il duo d’attacco Donnarumma, Coda. Tra le fila granata un buon Pestrin. Per il resto della formazione il giudizio sui granata e’ subordinato all’ottima prova dei rossoblu’. Ripresa con un diverso atteggiamento tattico della Salernitana. Esce Donnarumma per fare posto a Troianello per mettere in atto il 4-3-3 con l’intento di recuperare lo svantaggio. Altro cambio, fuori l’attaccante Coda ed al suo posto il difensore Empereur per compensare l’espulsione di Franco (49°). L’uomo in meno rende ancora piu’ difficile la rimonta granata che subisce il terzo gol dopo un’attenta triangolazione Martella, Stoian, Ricci che non sbaglia a mettere dentro la doppietta. All’Ezio Scida e’ la serata dei gol e c’e’ spazio anche per Torromino che insacca il quarto gol su rigore procurato da Budimir atterrato dal portiere avversario. Sette piu’ alla squadra, in evidenza Ricci, Stoian, Budimir. Salernitana che perde l’imbattibilita’ esterna con qualche preoccupazione per mister Torrente che deve rivedere qualcosa in fase d’attacco ed in difesa. Migliore dei granata Pestrin con una buona visione di gioco in fase difensiva. Il campionato e’ agli inizi, ma se questo sara’ il Crotone delle prossime giornate ci sara’ di che raccontare partita dopo partita a proposito del traguardo finale

Crotone               4

Salernitana          0

Marcatore: Stoian 11°, Ricci 18°, Ricci 47°, Torromino (r) 71°

Crotone (3-4-3): Cordaz, Yao, Claiton, Ferrari, Salzano, Capezzi (Paro), Zampano, Martella, Ricci, Budimir (Firenze), Stoian (Torromino). All. Juric

Salernitana(4-4-2): Terracciano, Pollace, Lanzaro, Schiavi, Franco, Perrulli (Milinkovic), Pestrin, Moro, Gabionetta, Donnarumma (Troianello), Coda ( Empereur). All. Torrente

Arbitro: Luca Pairetto di Nichelino

Coll. Damiano Di Iorio (Verbania) – Enrico Caliari (Legnano)

Quarto giudice: Giovanni Luciano di Lamezia Terme

Ammoniti: Coda, Moro, Gabionetta, Lanzaro, Capezzi,Torromino

Espulso: Franco (doppia ammonizione)

Angoli: 3 a 3

Recupero: 2 e 3 minuti

.

9 su 10 da parte di 34 recensori Serie B sesta giornata, i rossoblu’ conquistano la terza vittoria consecutiva contro la Salernitana Serie B sesta giornata, i rossoblu’ conquistano la terza vittoria consecutiva contro la Salernitana ultima modifica: 2015-10-03T00:12:21+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento